Giuliano Kremmerz - Opera Omnia
Storia – Note (1896)

Storia – Note (1896)

[1] Tutti gli “storici” hanno datato questo programma al 1897, perché quando uscì il primo numero della rivista, il fascicolo venne ristampato in allegato e siglato “Nizza – Gennaio, 1897”. Il programma tuttavia venne originariamente pubblicato nel 1896 ad annunciare l’uscita de Il Mondo Secreto. Dopo la suddetta sigla compare infatti una nota degli editori che conferma questa circostanza.

[2] Le due riviste sono state ristampate in copia anastatica: la prima per conto della casa editrice Rebis di Viareggio nel 1982, la seconda per conto della casa editrice Nardini di Firenze nel 1983, entrambe per iniziativa di Vinci Verginelli.

[3] Pragmatica Fondamentale, penultimo paragrafo della “Breve relazione ai Dodici supremi Vecchi Maestri”.

[4] Kremmerz ha in diverse occasioni ribadito la propria stima nei confronti di Papus come divulgatore dei principi dell’occultismo e fondatore dell’Ordine Martinista, pur non mancando di sottolineare le differenze laddove necessario, talvolta di non poco conto sia dal punto di vista dottrinale che operativo. Non sappiamo invece cosa pensasse della più celebre scuola inglese di magia, la Golden Dawn, fondata sul finire del xix secolo e rappresentata soprattutto da Samuel Lidell Mathers Mc Gregor.

[5]Ciò implica che, almeno in linea generale, era già stato stabilito quello che attraverso di essa si voleva divulgare.

[6]Anche se non si è a conoscenza di alcuna documentazione probante in tal senso