Giuliano Kremmerz - Opera Omnia
Kremmerz – Doc – Circolare 15/08/1906 (B.)

Kremmerz – Doc – Circolare 15/08/1906 (B.)

GIULIANO KREMMERZ – OPERA OMNIA

Kremmerz - Giuliano Kremmerz

“Circolare Virginio Bernard”

15/08/1906

Napoli, 15 agosto 1906

Carissimo + Fratello

    Assumo, da oggi, l’incarico che il Maestro Giuliano Kremmerz si degna di affidarmi, e mi accingo amorosamente all’opera, fidente nell’aiuto dei capi e nella cooperazione di uomini di buona volontà.

    La Fratellanza di Miriam, che in questo periodo di apparente letargo, si è arricchita di nuovi elementi, ha elaborato un cangiamento di forma. Ora essa si presenta sotto veste novella, più in armonia con le moderne tendenze.

    La forma nuova è una scuola di Ermetica.

    Ermes è la energia intelligente, occulta, invisibile che tutto penetra, vivifica e trasmuta.

    L’arte ermetica è l’arte della trasmutazione.

    La realizzazione più umana di quest’arte è la Medicina ermetica, scopo supremo della nostra fratellanza.

    L’insegnamento, in massima, sarà individuale, costituito da una prepara­zione fìlosofica e dalla pratica dell’arte.

    Il primo grado di insegnamento sarà impartito con un quaderno filosofico che appena pronto sarà spedito ai fratelli.

    Assimilata bene questa prima parte, l’aspirante diverrà praticante e dopo un tirocinio dipendente dalla disposizione e dal lavoro individuale, Maestro di Er­metica.

    Per ora la propaganda sarà esclusivamente personale; ogni fratello potrà farla fra gli elementi che sono e verranno in suo contatto, ma con prudente accorgi­mento, sicché entrino nella fratellanza persone di fermi propositi.

    Fatta la domanda di ammissione il nuovo arrivato dovrà corrispondere di­rettamente con me.

    Prego i fratelli che aderiscono, di fare il rito prescritto dalla regola, per mantenersi in catena, ora che l’opera si riattiva. Al novizio non parlate di riti.

    Bisogna che esso addivenga per virtù di filosofia alla risoluzione ferma di praticare per tentare i problemi dell’arte Ermetica. La nostra regola di primo grado, col nuovo metodo iniziatorio, non si concede che all’anziano. Vi sarà spedito un nuovo fascicolo di istruzioni. Scrivetemi se aderite e se mi concedete la vostra fiducia.

    Indirizzate la corrispondenza a “Virginio Bernard casella postalo n.° 182 Napoli.

    Nel caso che dobbiate comunicare direttamente col Dottor Kremmerz, man­date la lettera in doppia busta.

    Vi saluto cordialmente e mi dico

                                                                                                       Vostro aff .mo

Virginio Bernard

error: